Come funziona Hype, la carta prepagata dalle funzioni smart

Tabella dei Contenuti

Condividi questo articolo

Come funziona Hype? Andiamo alla scoperta della carta di credito che negli ultimi anni ha acquisiti un’enorme popolarità.

Munirsi di una carta prepagata è una prerogativa fondamentale che accomuna gran parte delle persone. Questo prodotto può risultare molto utile per effettuare acquisti online o dal vivo, senza la necessità di maneggiare forzatamente denaro contante. Le possibilità sul mercato sono tantissime. Numerosi marchi ne hanno lanciato una, ognuna dotata di diverse caratteristiche a seconda degli usi.

Oggi in queste righe voglio proporvi Hype, uno dei brand maggiormente sulla cresta dell’onda tra gli utenti di tutta Italia.

Come funziona Hype

Hype, facente parte del gruppo Banca Sella, è divenuta negli ultimi anni una delle carte di credito più apprezzate dalla gente. Merito di una campagna promozionale efficace, abbinata a servizi molto interessanti, tali da accattivare l’interesse dei consumatori. Ecletticità e convenienza sono infatti le principali qualità di questo prodotto, indicato per diverse tipologie di utilizzo: acquisti occasionali, spese frequenti, accredito dello stipendio, e tante altre opzioni messe a disposizione. E’ un prodotto sviluppato sia per l’uso tradizionale che su smartphone e tablet. Ma andiamo con ordine.

Cos’è Hype

E’ una carta prepagata virtuale, appartenente al circuito Mastercard, che si può utilizzare sia online che dal vivo. L’utente infatti può richiedere anche quella fisica, in modo tale da adoperarla anche per gli acquisti fisici. Quindi è destinata sia per un utilizzo virtuale che tradizionale. Nel primo caso i principali strumenti sono il sito ufficiale e le applicazioni per dispositivi mobili, per apparecchi Android ed iOs.

Si tratta di un oggetto molto funzionale, adatto a diverse finalità. Chi è particolarmente avvezzo agli acquisti, ma anche i compratori blandi, possono ottenere grossi benefici dai servizi che la carta propone. Ricordiamo infatti che la carta è dotata di un Iban.

Come usare Hype

Sono numerose le possibilità relative all’utilizzo di Hype. Oltre ai classici utilizzi, come quello degli acquisti e degli accrediti, vi sono ulteriori aspetti che rendono unico questo prodotto. Ecco quelli più interessanti riassunti nei punti a seguire:

  • Invia denaro ad un amico. Una delle skill più interessanti è certamente quella relativa al trasferimento gratuito di liquidi da una carta ad un’altra. Se un contatto inserito all’interno del proprio smartphone la possiede (essendo associata al numero di cellulare), esso può inviare o ricevere, senza alcuna commissione, qualsiasi cifra;
  • Ricarica cellurare, con l’inserimento del numero di destinazione, l’operatore e l’importo;
  • Invio bonifico, con nme del beneficiario, iban, importo, causale e data;
  • Statistiche, utili per controllare le entrate e le uscite.
  • Obiettivi, aiuta a tener d’occhio le spese;
  • Cashback, con cui ottenere un guadagno, fino al 10%, acquistando tramite app sui vari brand presenti nella sezione offerte.

come funziona hype

Costi Hype

Uno degli aspetti più rilevanti è “l’acquisto” della carta gratuito. Non vi sono costi oer quanto riguarda l’utilizzo, le ricariche e i relativi pagamenti. Le opzioni gratis presentano dei paletti, a differenza delle ulteriori opzioni aventi costi, ricordiamo bassi e convenienti. Ecco i due piani a diisposizione:

  • Hype Start. Si possono mettere fino a 2500 euro nell’arco di 12 mesi, con un prelievo su Atm di massimo quotidiano di 250 euro. La ricarica massima al dì è di 500 euro, 250 per la sola operazione;
  • Hype Plus. Chi ha necessità di caricare maggiori quantità di denaro, massimo a 50 mila, può godere di questo piano tariffario di 1 euro al mese. Il tetto sulla ricarica è di 4990 euro, con prelievo quotidiano di mille euro, 500 per la sola operazione.

Come ricaricare Hype

Sono diverse le metodologie per l’approvigionamento, gratuito:

  1. bonifico proveniente da carta Mastercard o Visa;
  2. bonifico da conto corrente;
  3. Ricarica da stazione bancomat QuiMultibanca;
  4. richiesta di denaro ai propri contatti.

Come attivare hype

Dopo aver visto come funziona Hype bisogna creare un conto personale. Basta seguire pochi passi e, dopo l’ email attestante l’attivazione, (solitamente entro un giorno) sarà possibile iniziare ad usufruire dei servizi. Tutto ciò si può fare da pc o smartphone via app, senza perder troppo tempo in lunghe file negli istituti bancari. E’ sufficiente immettere le proprie credenziali e un autoscatto con un documento di identità. Dopo di che si può utilizzare la carta. Chi lo desidera può richiedere pure la versione fisica, gratuitamente. In pochissimi giorni, variabili a seconda della località di residenza, la carta verrà consegnata a domicilio.

NB. Inserendo il codice GIFT 10, insieme all’invio di un bonifico di almeno un euro, sarà accreditato un bonus di 10 euro.

Tag: come funziona hype, hype banca sella, hype caratteristiche, hype app, hype amazon 10 euro, hype cashback come funziona.

 

Condividi questo articolo

Rispondi

Gianluca Gentile