L’uso di immagini nei tuoi articoli

Tabella dei Contenuti

Condividi questo articolo

L’uso di immagini nei tuoi articoli è utile per avere una migliore indicizzazione degli stessi. A seguire mostriamo alcuni suggerimenti per non imbattersi in errori.

L’uso di immagini

Ti consigliamo sempre di inserire tante immagini e video nei tuoi articoli. Perché il contenuto va bene deve essere corredato da almeno un’immagine esplicativa e che attiri gli utenti a leggere i tuoi contenuti.

Ti consigliamo di rispettare comunque alcune regole riguardo l’uso di immagini.

I diritti d’autore

Tutte le immagine che trovi online sono protette dai diritti d’autore dei proprietari. Per utilizzarle è necessario il consenso del proprietario. La violazione di queste norme può avere gravi conseguenze legali e comportare diffide, sanzioni o altre azioni legali per l’uso non autorizzato delle immagini.

Prima di pubblicare qualsiasi immagine sul tuo blog, verifica sempre i diritti d’autore e controlla quali sono le modalità per utilizzarla, sempre che il titolare ne autorizzi l’uso.

Le tue immagini

Sul tuo sito web puoi benissimo utilizzare le tue foto, dato che ne possiedi i diritti d’autore. In ogni caso conserva sempre i file. Qualcuno potrebbe denunciarti per plagio o sottrazione di file. Con il file originale potrai sempre dimostrare che la foto è la tua.

Grafiche fai da te

Se hai disegnato tu stesso elementi grafici, li puoi utilizzare liberamente. Per quanto riguarda le foto devi accertarti che gli elementi grafici che tu hai utilizzato non siano soggetti a diritti d’autore.

Screenshot

Fare uno screenshot  per illustrare una procedura o coadiuvare altro materiale istruttivo è autorizzato, ma non è possibile mostrare chiaramente persone o lavori artistici, che non siano autorizzati o di tua proprietà.

Foto professionali

Se non hai immagini di proprietà disponibili, o non sei un bravo fotografo, puoi acquistare immagini da agenzie fotografiche professionali online. Ti possiamo consigliare iStock, uno dei migliori siti di stoccaggio foto. Istock e altri siti similari archiviano migliaia di foto di alta qualità a diverse tariffe di licenza, a seconda di quante immagini sono necessarie.

Foto di produttori

All’interno di un programma di affiliazione, di solito per determinati prodotti, i produttori offrono foto e l’uso di queste gratuitamente. Questo sistema nasce ovviamente per incentivare il rapporto professionale, e perché comunque il produttore si fa pubblicità. In ogni caso se non è ben esplicito nel contratto di affiliazione, è sempre preferibile inviare una mail al reparto marketing dell’azienda e chiedere il permesso di utilizzare le loro immagini di prodotti.

Ricerca immagini Google

MAI copiare immagini dalla ricerca immagini Google e incollarle sul proprio sito web.

Altri blog e siti web

Se navigando in altri siti web/blog trovi immagini che ti possono risultare utili per i tuoi argomenti, scrivi al proprietario e chiedigli l’utilizzare le sue immagini.

Siti web di condivisione foto: Flickr, Instagram, ecc.

Nonostante la loro funzione è proprio quella di condividere foto, non si può accedere a questi social e prendersi le foto che più ci piacciono. Anche qui le immagini sono con copyright. Quindi prova a trovare quale tipo di licenza è stata attribuita e rispettane i termini.

Database di immagini libere

Oltre ai siti di stoccaggio foto a pagamento, ci sono diversi database online molto famosi, che mettono a disposizione immagini e foto utilizzabili liberamente. Uno di questi è Creative Commons. Quasi ogni blogger attinge dalle immagine di questo sito web, ma in ogni caso leggi i termini e le condizioni di riutilizzo per qualsiasi immagine tu abbia cercato.

Sempre sul sicuro

Se non vuoi avere problemi o restare sempre nel dubbio sull’utilizzo, scatta tu qualche foto e inserisci queste nei tuoi articoli.

Suggerimenti rapidi per l’uso delle immagini

Ti suggeriamo sempre di inserire le immagini nei tuoi articoli in modo semplice per migliorare il tuo blog. Possono essere create immagini per un determinato tema per la tua pagina, per spiegare un’idea complessa; per attirare l’attenzione del visitatore; per far notare qualcosa di importante.

Non dimenticare di ottimizzare le foto prima di inserirle sul sito. E’ vero che le foto di grandi formati offrono una qualità di immagine migliore, ma per gli articoli dei blog i file devono essere quanto più piccole possibili, in modo che si carichino rapidamente.

Riempi tutta la SEO di base delle tue immagini e includi tutti i meta dati delle immagini, utilizzando i meta tag Open Graph per Facebook. Controlla che il nome del file contenga la tua parola chiave principale e aggiungi gli attributi come title e alt.

Ricorda che con questi piccoli accorgimenti darai alla tua pagina la possibilità di essere indicizzata positivamente e di essere trovata dai motori di ricerca.

Tag: uso di immagini

Condividi questo articolo

Rispondi

Gianluca Gentile