Qué son las redes sociales: de los inicios a los gigantes

cómo funcionan las redes sociales
Comparte este artículo

Descubra cosa sono i social network e come funzionano. Leggi il nostro articolo per comprendere meglio questa tecnologia che ha cambiato il modo in cui le persone comunicano e interagiscono online.

Il rapidissimo progresso tecnologico ha senz’altro cambiato la vita di tutti noi da 15 anni a questa parte, soprattutto grazie all’avvento di strumenti innovativi come i redes sociales. Chi di noi ormai non ha aperto un profilo, che sia un account su Facebook, su Instagram o su Twitter, senza dimenticare tutte le pagine commerciali create dalle aziende per fidelizzare con la clientela. Ma noi utenti sappiamo realmente cosa sono i social network e qual è la storia c’è dietro la loro nascita?

Qué son las redes sociales

In poche parole, i social network sono piattaforme online che consentono agli utenti di connettersi e interagire con altre persone in tutto il mondo. Ciò può includere la condivisione di foto, video, messaggi di testo e persino informazioni personali come il luogo di lavoro o gli interessi.

Tali strumenti consentono agli utenti di creare un profilo pubblico, che può includere informazioni su di sé come nome, foto, interessi e informazioni di contatto. Possono quindi aggiungere amici, familiari e conoscenti alla propria lista di contatti e connettersi con loro attraverso la piattaforma.

social network, uno strumento di condivisione e interazione

Ma hanno rappresentato una grande opportunità di crescita per le aziende per diverse ragioni, in primis una grande visibilità, con la possibilità di raggiungere un pubblico molto più ampio rispetto alle tradizionali estrategias di marketing grazie alla pubblicazione di post promozionali sui prodotti e i servizi messi in commercio. Da citare anche l’interazione diretta e immediata con la clientela, rispondendo alle loro domande e alle loro preoccupazioni.

Come sono nati i social?

Nel capire cosa sono i social network può essere interessante capire come sia nato il concetto di social networking, che risale a molto prima dell’avvento di Internet. Nel 1969, il governo degli Stati Uniti sviluppò ARPANET, una rete informatica che consentiva ai ricercatori di condividere informazioni in tutto il paese. Questo è stato uno dei primi esempi di networking e ha dato il via alla creazione di una serie di altre reti informatiche negli anni ’70 e ’80.

Tuttavia, è solo con l’avvento di Internet e il successivo boom tecnologico degli anni ’90 che i social hanno preso piede. Nel 1997, Six Degrees è diventato il primo sito di social online, consentendo agli utenti di creare profili, elenchi di amici e inviare messaggi tra loro.

i primi esempi di social network della storia

Ma il vero punto di svolta è avvenuto nel 2002, quando è stato lanciato Friendster. Questa piattaforma ha introdotto la funzione “amici di amici”, consentendo agli utenti di ampliare il loro network di conoscenze e di connettersi con persone al di fuori del loro cerchio sociale immediato.

Da allora, il social networking è esploso in popolarità grazie soprattutto a Facebook, lanciato nel 2004 e diventato rapidamente la piattaforma di social networking più grande e influente del mondo, con oltre 2,9 miliardi di utenti attivi mensili nel 2021, facendo da apripista verso altre piattaforme divenute popolari come Twitter, Instagram, LinkedIn e TikTok.

Quali sono i social più usati al mondo?

Ecco una carrellata con le piattaforme maggiormente utilizzate dagli utenti:

una panoramica sui social network più usati in Italia e al mondo

social media più usati

  • Facebook: il social più grande al mondo, con oltre 2,7 miliardi di utenti mensili attivi. Permette agli utenti di creare un profilo personale, condividere foto, video e post di testo, connettersi con amici e familiari, e seguire pagine e gruppi che condividono interessi simili.
  • YouTube: la piattaforma di video sharing più popolare al mondo, con oltre 2 miliardi di utenti mensili attivi. I fruitori possono caricare, visualizzare e condividere video su YouTube, che vanno da clip di comicità e tutorial di cucina, a documentari e video musicali.
  • WhatsApp: applicazione di messaggistica istantanea che permette agli utenti di inviare messaggi di testo, foto, video, e messaggi vocali. Ha oltre 2 miliardi di utenti mensili attivi in tutto il mondo.
  • Instagram: una piattaforma di condivisione di foto e video, con oltre 1 miliardo di utenti mensili attivi. Instagram è noto per le sue funzionalità di editing delle foto e per la possibilità di utilizzare hashtag per raggiungere un pubblico più ampio.
  • TikTok: una piattaforma di condivisione di video corti, con oltre 689 milioni di utenti attivi mensili. E’ noto per le sue tendenze virali e per le sue funzionalità di editing video.
  • LinkedIn: social network professionale che consente agli utenti di connettersi con altri professionisti, pubblicare contenuti di lavoro e cercare lavoro. Ha oltre 740 milioni di utenti in tutto il mondo.
  • Twitter: social network di microblogging, dove gli utenti possono pubblicare brevi messaggi di testo (tweet) di massimo 280 caratteri, condividere foto e video, e connettersi con altri utenti. Ha oltre 330 milioni di utenti mensili attivi.
  • Reddit: un sitio web di discussioni sociali, dove gli utenti possono creare comunità (subreddit) su una vasta gamma di argomenti, pubblicare post e commenti, e votare su ciò che gli altri utenti hanno pubblicato. Contiene oltre 430 milioni di utenti mensili attivi.
  • Snapchat: un’applicazione di messaggistica istantanea basata sulle foto, dove gli utenti possono inviare foto e video che scompaiono dopo essere stati visualizzati. Ha oltre 280 milioni di utenti attivi mensili.
  • Pinterest: una piattaforma di condivisione di immagini, dove gli utenti possono salvare e organizzare le immagini che trovano su internet, e condividerle con altri utenti. Ha oltre 400 milioni di utenti mensili attivi.
  • WeChat: un’applicazione di messaggistica istantanea molto popolare in Cina, che permette agli utenti di inviare messaggi di testo, fare chiamate vocali e video, pagare per beni e servizi, e molto altro ancora. Possiede oltre 1,2 miliardi di utenti attivi mensili.
  • Telegrama: un’applicazione di messaggistica istantanea simile a WhatsApp, che offre funzionalità di chat segrete, crittografia end-to-end, e la possibilità di inviare file di grandi dimensioni. Ha oltre 500 milioni di utenti attivi mensili.
  • Clubhouse: una piattaforma di social audio, dove gli utenti possono partecipare a conversazioni audio in tempo reale su una vasta gamma di argomenti, come se fossero in una conferenza telefonica. Clubhouse ha ottenuto popolarità nel 2021 e ha attualmente circa 10 milioni di utenti attivi.
  • Discord: una piattaforma di chat e voce utilizzata principalmente dai giocatori di videojuegos, ma anche da altre comunità online. Offre funzionalità di chat vocali, video, e di testo, e ha oltre 150 milioni di utenti registrati.
  • Tumblr: una piattaforma di microblogging e condivisione di contenuti multimediali, dove gli utenti possono pubblicare testo, immagini, video e altro ancora. Ha oltre 400 milioni di blog attivi.

Questi sono solo alcuni esempi di social media utilizzati in tutto il mondo, ognuno con le proprie funzionalità e peculiarità.

Conclusión

In definitiva, riguardo a cosa sono i social network, parliamo di piattaforme online che consentono agli utenti di connettersi e comunicare tra loro attraverso internet. Attraverso l’uso di algoritmi e tecnologie avanzate, i social network offrono agli utenti un’ampia gamma di funzioni e servizi, tra cui la condivisione di informazioni, la creazione di gruppi di discussione, la partecipazione a eventi e molto altro ancora.

Comparte este artículo

Índice

Sigue mi canal de WhatsApp

Descubra nuestros productos

Sígame en las redes sociales

Últimas entradas

Deja un comentario

Gianluca Gentile