Dimensione massima di caricamento WordPress: le principali soluzioni

Diesen Artikel teilen

Dimensione massima di caricamento, in questo articolo mostriamo come togliere il limite ed aumentare la portata dei file caricati sul proprio sito WordPress.

WordPress rappresenta una grande opportunità per coloro che “agiscono” sul web. Imprenditori che hanno la necessità di creare un apposito spazio web per mettere in mostra la propria azienda; oppure un semplice utente desideroso di aprire un blog incentrato sulla sua passione.

Tutto è reso possibile da questa piattaforma CSM, che consente di realizzare un sito internet completo, caratterizzato dalla presenza di file di testo e multimediali. E’ particolarmente indicata anche per un uso professionale, destinato ai liberi professionisti che lavorano principalmente al computer e con la rete.

Dimensione massima di caricamento file su WordPress

La sua grande affidabilità è favorita dalla sua semplicità d’utilizzo, abbinata alla possibilità di allegare contenuti multimediali, come immagini, video, ecc. Tuttavia non di rado si riscontrano alcune problematiche nel caricamento di questa tipologia di file. Difficoltà dovute non ad un malfunzionamento del sistema, ma dalle limitazioni relative alla quantità di elementi da aggiungere. Paletti stabiliti dagli Hosting, nonché da WordPress stessa, riguardo la capacità massima dei contenuti.

Non appena si oltrepassa la soglia sbuca fuori una notifica che attesta l’accaduto, del tipo: “il file caricato supera l’upload…..”. Di conseguenza l’unica cosa da fare è togliere il freno imposto.

Aumentare limite caricamento file WordPress

I limiti imposti sono dovuti a motivazioni ben specifiche. Non appena viene aggiunto un file si riempie la memoria del server, limitando di conseguenza la fluidità dell’intero sistema. Optare per quelli di dimensioni contenute consente infatti di non sovraccaricare il server. Tuttavia, in caso di necessità, è possibile cambiare le suddette modalità di blocco, incrementando la capacità di caricamento dei contenuti.

Come scoprire i limiti di caricamento. Scovare la soglia minima per l’inserimento di file nello spazio WordPress è abbastanza rapido ed elementare. Basta eseguire le identiche azioni di quando si deve inoltrare un elemento esterno:

  • Ingresso nella bacheca;
  • Click su Media;
  • Vai su Aggiungi nuovo.

Successivamente nel riquadro destinato all’inserimento del file è citato il carattere massimo di upload stabilito in quel momento.

Come modificare il valore preimpostato di upload

Per aumentare la grandezza minima sono due le principali strade da poter percorrere: modifica autonoma e richiesta al proprio hosting.

Rivolgersi al proprio hosting provider

Per risolvere la questione relativa alla dimensione massima di caricamento è possibile illustrare le proprie necessità al Kundenbetreuung dell’hosting di riferimento. Spesso lo si può fare direttamente per mezzo della chat in tempo reale, senza dover inviare un’email e attendere la risposta. Nella maggior parte dei casi gli addetti all’assistenza provvedono molto velocemente a risolvere il tutto.

Modalità “do it yourself

Questa è una fase delicata per l’utente, in quanto bisogna operare sul contenuto a proprio rischio. In questo frangente bisogna variare il contenuto php.ini utilizzando il cPanel, ossia il pannello di controllo grafico del proprio sito. Ecco gli step da seguire:

  • Entra nel tuo cPanel;
  • Vai sulla dicitura File manager;
  • Vai nella root del sito;
  • Ricerca il contenuto rinominato php.ini;
  • Aggiungi i codici per l’incremento della portata e scegli i valori desiderati (vedi sotto):
upload_max_filesize = 64M
post_max_size = 64M
memory_limit = 3000M
file_uploads = On
max_execution_time = 300

Altro metodo altrettanto valido è la modifica del file .htacces, immettendo codici affini a quelli elencati nel punto precedente, con entità stabilite sempre in base alle proprie necessità:

php_value upload_max_filesize 64M
php_value post_max_size 64M
php_value memory_limit 3000M
php_value max_execution_time 300
php_value max_input_time 300 

Dopo aver eseguito ciò è necessario svuotare la cache del browser e successivamente ricaricare la schermata.

dimensione massima di caricamento

Avvertenze

Prima di procedere alla modifica della dimensione massima di caricamento su WordPress è auspicabile salvare in precedenza tutti i dati del sito. Trattandosi di un’azione delicata si consiglia, qualora non vi siano le capacità necessarie, a rivolgersi ad un professionista, o ancora meglio contattare il servizio clienti del proprio hosting.

Tag: dimensione massima di caricamento, file su wordpress, dimensione massima di caricamento file su wordpress, aumentare dimensione file su WordPress, come aumentare limite caricamento file WordPress, limite caricamento file WordPress, caricamento file WordPress come aumentare.

Diesen Artikel teilen

Inhaltsverzeichnis

Folgen Sie meinem WhatsApp-Kanal

Entdecken Sie unsere Produkte

Folgen Sie mir auf sozialen Medien

Neueste Beiträge

Kommentar verfassen