Ricercare una nicchia di mercato per il proprio business

Ricercare una nicchia di mercato, cos'è una nicchia di mercato, nicchia di mercato, nicchia di mercato definizione, ricerca nicchia di mercato

Tabella dei Contenuti

Condividi questo articolo

Ricercare una nicchia di mercato: come scegliere il segmento ideale per la propria attività imprenditoriale e avere una minore concorrenza.

Improntare la propria attività lavorativa sul web è divenuta una delle principali soluzioni adottate da chi vuole fare impresa. Il digitale rappresenta un approdo ideale per investire i propri capitali alla luce delle grandi opportunità di crescita, nonché l’elevata molte di potenziali clienti che si possono raggiungere tramite questo canale di comunicazione.

La pubblicità online è un ottimo strumento per veicolare in maniera più capillare ciò che si vuole proporre, riuscendo a raggiungere un numero di utenti ancor più ampio.

In questi frangenti stabilire una precisa strategia di marketing è alla base dell’intero processo, in modo tale da determinare come agire all’interno del settore di riferimento. Innanzitutto è necessario comprendere quali siano le reali opportunità che offre il mercato, a maggior ragione i settori spogli per quanto riguarda i brand competitors. Di conseguenza è opportuno comprendere verso quale nicchia di mercato sia conveniente indirizzarsi.

Ricercare una nicchia di mercato

Chi ha intenzione di aprire una start up dovrebbe, ancor prima di scegliere il prodotto o il servizio da offrire, scoprire quale sia il contesto più consono verso il quale converrebbe indirizzarsi.

In questo modo sarà possibile fin dall’inizio delineare le reali potenzialità del proprio business, tenendo conto delle opportunità in termini economici dovuti alla reale portata della clientela con la quale occorre interfacciarsi.

Questo è un principio che può essere adottato da chi è in procinto di creare da zero un’impresa. Tuttavia anche chi è già ben avviato può trovare unicamente grossi benefici dalla ricerca di una nicchia di mercato adatta al proprio piano aziendale.

Ma cos’è una nicchia di mercato? Non è altro che una porzione dell’ambito economico nella quale vi è una ridotta competizione tra le aziende interessate, dove la richiesta del consumatore è inferiore rispetto all’offerta proposta. Di conseguenza vi è una concorrenza molto bassa, con uno spazio abbastanza ampio nel quale poter investire.

Il numero dei potenziali clienti sarà minore rispetto ad una circostanza più estesa da un punto di vista commerciale. Allo stesso modo però risulterà più semplice battersi in un “ring” con pochi avversari.

ricercare una nicchia di mercato

Meno competitors, più opportunità

Ricercare una nicchia di mercato è vitale per competere con le altre imprese. Difatti è abbastanza deleterio gettarsi a capofitto su un contesto nella quale vi sono già numerosi marchi con i quali doversi fronteggiare. Ciò influirebbe enormemente sulle possibilità di crescita, in quanto la “torta” deve essere divisa in tante parti. Soltanto chi riesce ad avere una maggiore influenza sul pubblico è in grado di ottenere una porzione più estesa. In caso contrario, chi dispone ahimè di mezzi limitati, deve accontentarsi esclusivamente delle briciole.

Di conseguenza una soluzione valida è quella di eseguire un’indagine preventiva volta a constatare quali siano i comparti nei quali vi è una carenza di contendenti.

Come riferito poc’anzi questa strategia può essere adottata da qualsiasi tipo di azienda o libero professionista, da quelle che devono ancora vedere la luce alle realtà ormai pienamente consolidate. Ma in entrambi i casi è fondamentale garantire una certa professionalità, in modo da affrontarsi alla pari con gli brand avversari.

Come ricercare una nicchia di mercato

Per ricercare una nicchia di mercato è possibile avvalersi di varie soluzioni:

  • indagine fai da te su internet
  • verificare le campagne pubblicitarie e le parole chiave su Google AdWords e Google Trends

L’esplorazione sul web è il primo step sui cui partire. In base al settore di riferimento si può osservare quanta concorrenza vi sia e di conseguenza appurare se valga la pena puntarci.

Per avere un riscontro più professionale Google AdWords è l’ideale, ottimo strumento per verificare le campagne pubblicitarie associate alla parola chiave adoperata, così come Google Trends, col quale vedere le tendenze del momento.

Condividi questo articolo

Rispondi

Gianluca Gentile