Come vedere il posizionamento di un sito su Google

Come vedere il posizionamento di un sito,vedere il posizionamento di un sito su google,posizionamento sito web,posizionamento sito internet,posizionamento sito google,posizionamento sito su google,verificare posizionamento sito,migliorare posizionamento sito,come verificare il posizionamento di un sito

Tabella dei Contenuti

Condividi questo articolo

Come vedere il posizionamento di un sito su Google in modo tale da verificarne in che posizione risulta indicizzato, così da apportare i cambiamenti necessari qualora il responso risultasse negativo.

E’ inutile dilungarci troppo sulla necessità di avere un’ottima indicizzazione sui motori di ricerca, elemento indispensabile per incrementare la visibilità di un sito web e di conseguenza i click da parte degli utenti che navigano su internet. Essere nei primi risultati della SERP consente infatti una maggiore diffusione del proprio brand, così da affermarsi efficacemente all’interno del contesto online.

Per ottenere risultati validi è necessaria tra le altre una solida strategia SEO abbinata ad una sapiente attività di web marketing che implica una certa attenzione nei confronti della piattaforma nella quale è alloggiato il sito e di conseguenza una manutenzione capillare ad opera di professionisti esperti nel campo informatico. Naturalmente non bisogna dimenticare la serietà e l’abilità nel produrre contenuti di tutto rispetto, capaci di dare quel qualcosa in più rispetto alla concorrenza.

Questo è il principio cardine che perseguiamo con successo, ottenuto tra l’altro grazie ad un’attenta analisi dei siti web realizzati per i nostri clienti. Un esempio rilevante è verificarne periodicamente il posizionamento su Google, in modo tale da constatarne la portata. Ma come vedere il posizionamento di un sito? Ecco quali sono i tool e le varie soluzioni impiegate per un controllo minuzioso ed approfondito, che anche voi potete utilizzare per una verifica rapida ed esaustiva.

Posizionamento sito Google

 posizionamento sito su google

Vediamo come documentare il posizionamento sito su Google, utilizzando ovviamente le parole chiave adottate in precedenza per la realizzazione dei contenuti pubblicati online. Sono 3 le strade da percorrere in tal senso:

  1. Affidarsi ad applicativi specifici per il rilevamento sulla Serp
  2. Utilizzo della Google Search Console
  3. Verifica autonoma tramite ricerca su barra di navigazione

Questi sono gli strumenti più efficaci in merito a come vedere il posizionamento di un sito web, ognuno con diverse peculiarità che portano ad una valutazione ben precisa sulla qualità relativa all’indicizzazione ottenuta.

Verifica del posizionamento di un sito

Partiamo dal primo punto in elenco, riguardo la scelta dei diversi software adatti per compiere questa ricerca. Tra i tanti ve ne è uno che spicca per efficienza e semplicità d’utilizzo, ossia SeoZoom. Oltre a visionare per quali keyword il sito risulta indicizzato è molto utile anche per scegliere le parole chiave in base al volume di ricerca e al traffico che esse sono in grado di originare. Molto valido anche SemRush, indicato prevalentemente per campagne promozionali dirette ad un pubblico estero.

Come vedere il posizionamento di un sito

Altro espediente è l’analisi tramite la barra di ricerca Google. Come vedere il posizionamento di un sito web per mezzo della query è infatti abbastanza semplice. E’ sufficiente digitare la parola chiave interessata (partendo magari dalla keyword principale adoperata per un articolo) avvalendosi tuttavia della navigazione nascosta, in incognito. Questo perché il responso potrebbe essere alterato dal click precedenti oppure dai dati di tracciamento precedentemente salvati.

Ultimo ma non meno importante è Google Search Console, il sistema ideale per effettuare un’analisi ad hoc sulle parole chiave che hanno dato luogo alle visual e le pagine che hanno avuto più click.

 

 

 

Condividi questo articolo

Rispondi

Gianluca Gentile